Storia

bancor nasce nell’aprile del 1974 dallo scorporo dell’ufficio studi e ricerche della società Enrico Piazza fondata nel 1924 con obiettivo la costruzione, la vendita e l’assistenza di macchine da stampa e dei relativi accessori.

Alla fine degli anni ’60 ed all’inizio degli anni ’70 la società sente la necessità di diversificare la propria attività e costituisce un gruppo di ricerca e progettazione sia per lo sviluppo dei propri prodotti, sia per conto terzi. Inizia così una nuova attività di collaborazione con alcune tra le più importanti e qualificate aziende nel settore dell’Office Automation, società di importanza internazionale come ad esempio Olivetti o la Underwood.

In questo periodo vengono realizzati importanti progetti che successivamente saranno introdotti nelle produzioni di dette società. Da questa serie di attività, il gruppo individua i settori bancario e dell’Office Automation come mercati trainanti, di forte sviluppo tecnologico e con ottime possibilità di crescita. Decide pertanto di operarvi in maniera diretta. Nasce così la bancor con il preciso scopo di progettare, costruire e commercializzare, macchine ed attrezzature specializzate per l’automazione bancaria e l’Office Automation.

Perché bancor come nome?

Vi era la necessità di un nome semplice, facile da ricordare e di effetto che lasciasse intraprendere la vision dell’azienda. Per garantire tutte queste qualità distintive è stato scelto bancor poichè:

  • Rappresentava la moneta universale che l’economista inglese John Maynard Keynes voleva introdurre, durante la conferenza di Bretton Woods del 1944, per evitare che le tensioni monetarie favorissero nuove guerre. Il piano prevedeva l’instaurazione di un ordine monetario sovranazionale e la costituzione di una Banca delle Banche Centrali, la quale avrebbe avuto il compito di accordare crediti ai paesi debitori utilizzando come moneta il bancor;
  • bancor era lo pseudonimo con cui il governatore della Banca d’Italia Guido Carli, firmava, dalle colonne di un settimanale specializzato, gli articoli in cui analizzava, con il distacco e la lucidità che gli erano propri, la scena politica, economica e finanziaria internazionali.

Company Brochure

Bancor S.r.l. – Milano, via Luigi Vanvitelli 44

Tel. +39 02 2664215 – Fax. +39 02 2362992 – Mail info@bancor.it – P.IVA e C.F. 01916960154 – REA di Milano 876017 – cap. soc. i. v. € 99.000,00
Copyright © 2010 bancor All Rights Reserved